Arredare la camera da letto: i consigli dei nostri esperti

La camera da letto è sicuramente il luogo più intimo di casa, ma deve saper esprimere la personalità di chi la vive e, contemporaneamente, adattarsi al meglio alle sue esigenze. Per questo e per tanti altri motivi, la scelta dell’arredamento è fondamentale per assicurare il comfort e l’atmosfera che si desidera. Un letto comodo e spazioso, un armadio capiente, uno specchio di grandi dimensioni, un angolo dedicato al relax… In poche parole un sogno che si avvera, ma come far convivere tutti questi elementi?

Non è affatto semplice, spesso perché lo spazio non è sufficiente, ma ancor più di frequente perché si compiono scelte sbagliate nell’acquisto del mobilio. Per essere sicuri di comporre la vostra camera da letto in modo coerente e in linea con le vostre necessità, quindi, può essere molto utile rivolgersi ad un interior designer. I professionisti di Arredo Casa sapranno consigliarvi come arredare la vostra camera da letto per coniugare al meglio praticità, comfort ed estetica.

Ecco, dunque, qualche consiglio pratico per la scelta dei mobili in camera da letto, dati dai nostri esperti d’arredamento.

Arredare la camera da letto: consigli utili.

Punto focale, cuore pulsante e anima di ogni camera è il letto. Altri elementi che, però, non possono assolutamente mancare sono l’armadio (a meno che non si abbia lo spazio per ricavare una cabina armadio altrove), i comodini, un comò/cassettiera e uno specchio; anche se, in fin dei conti, ognuno può mettere ciò che vuole nella propria camera. Ogni pezzo d’arredamento, in ogni caso, ha bisogno del suo spazio e, soprattutto in camere grandi, ogni zona deve essere ben definita; ma il contesto deve essere omogeneo e armonioso, gli arredi devono incastrarsi alla perfezione sia in termini di dimensioni, che di stile.

Camera da letto

Letto e comodini.

In camera, è inutile girarci intorno, l’importanza del letto supera di gran lunga quella di ogni altro pezzo d’arredamento. Dunque, per iniziare a valutare lo spazio a disposizione, occorrerà partire proprio dalla sua posizione. Il letto può essere di svariate dimensioni in base, principalmente, al numero di persone e alle caratteristiche del sonno di chi ci dormirà. Una volta scelto il modello, per il resto dell’arredamento sarà importante immaginarselo inserito nell’ambiente e ricordarsi di considerare lo spazio per camminarci intorno e quello per i comodini.

Per quanto riguarda la tipologia di letto, scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze, non è semplice. Proprio per questo abbiamo pubblicato questa guida all’acquisto della struttura letto e del materasso. Se, ad esempio, già il letto occupa gran parte dello spazio in camera, limitando quello disponibile per armadio e cassettiera, allora una soluzione molto interessante è quella dei letti con contenitore integrato. Grazie ad un particolare meccanismo, sarà possibile sollevare la rete (e dunque il materasso) sotto la quale si aprirà un vano dalla discreta capacità. In genere, questo spazio extra viene riempito con indumenti stagionali particolari e dallo scarso utilizzo o dalla biancheria da letto.

Infine, per quanto riguarda l’aspetto estetico, in commercio esistono una infinità di modelli, che combinano le diverse finiture, i colori e i materiali. Pertanto, è sufficiente lasciarsi ispirare dal proprio gusto personale, il vostro letto dei sogni, vi sta già aspettando!

Armadio o cabina armadio.

Se lo spazio in camera da letto o in un altro ambiente lo consente, non c’è dubbio: cabina armadio. Più grande, più capiente, più comoda, più confortevole. Nella maggior parte dei casi, però, la scelta ricadrà su un armadio in senso classico. Ossia un pezzo d’arredamento che necessiterà di notevole spazio, poiché dovrà contenere non solo i capi d’abbigliamento delle persone che lo utilizzeranno, ma anche la biancheria da letto e, in molti casi, anche gli indumenti “fuori stagione”. Inoltre, occorrerà calcolare sufficiente spazio anche per l’apertura delle ante; se, però, non vi è abbastanza “libertà di movimento”, allora si dovrà propendere per un armadio ad ante scorrevoli: una soluzione molto pratica, che non ne compromette né la capacità, né l’estetica e ci salvaguarda dal creare un ambiente claustrofobico.

Parlando di stile, anche in questo caso le possibilità in commercio sono pressoché infinite, sia in termini di dimensioni, che di materiali, finiture e linee. L’unico vincolo sarà quello di scegliere un armadio che rispetti lo stile del letto: in questo senso, la parola d’ordine è armonia degli arredi!

Altri elementi d’arredo.

Ovviamente, una camera da letto non può essere composta solo da letto, armadio e comodini. Spesso e volentieri il resto dell’arredamento viene scelto in base alle necessità e allo spazio a disposizione, oltre che ad altre inclinazioni personali:

Camera da letto

  • Cassettiera o comò: uno spazio extra molto utile, soprattutto per intimo e t-shirts, ma anche un piano su cui appoggiare oggetti di uso quotidiano o soprammobili.
  • Soprattutto le donne apprezzeranno sicuramente quelli che una volta venivo chiamati tavolini da toeletta. In sostanza, dei piccoli tavoli, molto eleganti e raffinati, con qualche cassetto, ma soprattutto uno specchio da utilizzare per il “trucco&parrucco”.
  • Parlando di specchi, è difficile in camera da letto rinunciare ad uno a figura intera, fondamentale per controllare che tutto sia in ordine nel proprio outfit, in particolare prima di uscire. Certo, uno a parete è un po’ la libidine di ognuno di noi, ma integrato all’armadio, spesso e volentieri, risulta la soluzione migliore: salva-spazio e pratico.
  • Se siete soliti utilizzare la camera da letto come luogo in cui rilassarvi e coltivare le vostre passioni, si può anche valutare l’acquisto di una scrivania. Attenzione allo spazio, in particolare a quello richiesto da una sedia comoda ed ergonomica, che potrebbe ostruire zone di passaggio.
  • Molti sconsigliano di mettere una televisione in camera da letto, ma molti comunque lo fanno. Se siete del partito pro film prima di dormire, allora non potrà mancare un mobiletto con uno spazio proprio per la tv.
  • Infine, sfatiamo il mito che le piante non possono assolutamente varcare la soglia della camera da letto. In realtà, infatti, vi sono specie che si adattano perfettamente anche a questi ambienti, senza nuocere alla salute di nessuno. Parliamo ad esempio dell’areca, l’aloe vera, l’edera, la gerbera, la sanseveria… E sono decisamente belle e d’impatto.

Camera da letto: la consulenza di Arredo Casa.

Lo staff di Arredo Casa, che vi aspetta negli showroom di Pesaro e Rimini, non solo è in grado di consigliarvi e guidarvi nella scelta degli arredi per la camera da letto, ma anche per le altre stanze di casa, ma potrà anche realizzare per voi progetti personalizzati e su misura. Come? Sono sufficienti le planimetrie degli ambienti in esame e le richieste dei clienti, per produrre render 3D che riflettono i loro desideri e le loro necessità, coniugandoli con praticità e funzionalità.

Contattaci subito per prenotare una consulenza con un esperto interior designer di Arredo Casa!